Innovazione, Ricerca e Sviluppo

Intervista da parte del Distretto Veneto della Pelle ad Antonio Galiotto, CEO Erretre


Antonio Galiotto, CEO Erretre, intervistato dal Distretto Veneto della Pelle, spiega cosa significa per lui fare innovazione, e come il reparto di Ricerca e Sviluppo prende vita nei progetti di Erretre e Fratelli Carlessi.


Fin dalla sua fondazione Erretre ha come obiettivo primario l'uso dell'innovazione per ottere processi conciari sempre più perfomanti e sostenibili.



Vi riportiamo un piccolo estratto dell'intervista che vi invitiamo a leggere.



Oggi non si può parlare di innovazione senza abbinarla a sostenibilità. Come combinate assieme questi ambiti?

Noi abbiamo sempre cercato di innovare a 360 gradi. Non pensiamo solamente alle macchine, l’ambiente lavorativo e quindi il benessere della persona è un punto fondamentale e migliorare l’ambiente in cui vengono inseriti i nostri macchinari è la chiave. La differenza principale è che fino a poco fa non era importante ai molti, non era una peculiarità della richiesta. Ora finalmente il mondo ha alzato la voce e si sta reagendo. Dobbiamo essere più sostenibili tutti, nel nostro piccolo, che tanto piccolo non è. Abbiamo sempre cercato di rendere le nostre proposte più sostenibili, anche se non ci era richiesto. Ora la richiesta c’è e noi abbiamo alle spalle l’esperienza degli studi fatti che ci hanno portato a dei risultati davvero sorprendenti. Un esempio è la nostra cabina di spruzzatura Ecotan, sembra una novità ma in realtà il progetto nasce nel 1984 in collaborazione con la Fondazione Clinica del Lavoro di Padova diretta dal dott. Vincenzo Cocheo: è da allora che lo miglioriamo. L’ultima versione proposta ha una ancora più alta capacità di abbattimento delle emissioni in atmosfera e di depurazione dell’aria, oltre ai consumi energetici ridotti. Per noi massima efficienza ambientale vuol dire mettere al centro la persona.

Leggi l'intervista su:

>> https://distrettovenetodellapelle.it/con-antonio-galiotto-di-erretre-spa-parliamo-di-innovazione-ricerca-e-sviluppo/


Post correlati

Mostra tutti